Condizioni


CONDIZIONI GENERALI DOMINO S.R.L.

Le seguenti Condizioni Generali della Domino S.r.l. (qui di seguito "Condizioni") si applicheranno ad ogni Ordine come definito al successivo articolo "Definizioni".Tale Ordine avrà efficacia fra le parti solo dopo l'accettazione da parte della Domino S.r.l. (di seguito "DOMINO").

L'accettazione degli Ordini da parte della  DOMINO potrà avvenire tramite comunicazione scritta, iniziando l’esecuzione dei servizi, spedendo i prodotti o con l’emissione della fattura relativa ai servizi o prodotti indicati nell’ Ordine.

1.0  PARTE GENERALE

1.1 DEFINIZIONI

Macchina: è una macchina, come pure i suoi dispositivi, le sue conversioni ed incremento di modello, gli elementi macchina, gli accessori o qualsiasi loro combinazione.

Prodotto: indica una Macchina. 

Servizio:  E’ lo svolgimento di un compito, di un incarico, di una consulenza, di una assistenza o l’abilitazione ad accedere a delle risorse (quali una raccolta di dati) rese disponibili dalla DOMINO.

Ordine: il modulo "Ordine per la Fornitura di Servizi e prodotti DOMINO“(di seguito "Ordine") o qualunque altro documento a ciò predisposto dalla  DOMINO, che faccia riferimento alle presenti Condizioni e che sia debitamente compilato e sottoscritto dal Cliente ed accettato dalla  DOMINO.

 1.2 FATTURAZIONE MODALITA’ E LUOGO DI PAGAMENTO

 I Servizi ed i Prodotti verranno fatturati secondo le modalità indicate nell'Ordine.

Tutti i pagamenti dovranno essere effettuati entro trenta giorni dalla data della relativa fattura, a favore della  DOMINO S.r.l., la cui sede in Via Senigallia, 18/2 – 20161 - MILANO costituisce luogo d'adempimento per i pagamenti dovuti dal Cliente.

La fattura e’ esigibile a ricezione. Se il pagamento non avviene entro i termini applicabili, DOMINO potrà addebitare al Cliente interessi moratori senza necessità di costituzione in mora e salvo il diritto al risarcimento degli ulteriori danni derivanti dal ritardo.

Gli interessi moratori sono calcolati sulla base del Prime Rate ABI, maggiorato di tre punti in vigore al termine del mese in cui il pagamento e’ pervenuto alla DOMINO, ed in ragione del numero di giorni di effettivo ritardo.

In caso di mancato o parziale pagamento e di conseguenti azioni DOMINO, giudiziarie ed extragiudiziarie, per il recupero del credito, gli interessi saranno calcolati, a decorrere dalla data di esigibilità della fattura, sulla base del Prime Rate ABI in vigore al termine del mese in cui il pagamento era esigibile dalla DOMINO, maggiorato di tre punti.

1.3 TASSE

Tutti i prezzi indicati sono al netto di qualsiasi tassa od imposta che gravi sui Servizi o Prodotti. L'importo di tali tasse od imposte è' a carico del Cliente e  verrà aggiunto ai prezzi indicati.

1.4 LIMITAZIONE DI RESPONSABILITA'

Il servizio di manutenzione fornito in base alle presenti Condizioni non assicura che il funzionamento delle Macchine avverrà senza interruzioni o  errori.

La  DOMINO non sarà responsabile qualora il servizio non possa essere reso per cause non imputabili alla stessa.

La  DOMINO non assume alcuna altra obbligazione e non presta alcuna altra garanzia oltre quelle espressamente previste nelle presenti Condizioni, rimanendo in tutti i casi esclusa ogni responsabilità della DOMINO per danni di qualsiasi genere ed a qualsiasi titolo, ivi compresi i danni derivanti dall'uso e dal mancato uso delle Macchine e quelli relativi a perdite o danni a registrazioni dati del Cliente o di terzi, salvo i limiti inderogabili di legge.

1.5 DECADENZA

Qualsiasi azione legale, in qualsiasi forma, relativa alle pattuizioni di cui alle presenti Condizioni dovrà essere iniziata dalle parti, a pena di decadenza:

entro tre anni dalla data in cui l'ultimo pagamento in base alle presenti Condizioni era dovuto, in caso di azione per mancato pagamento;

entro tre anni dal verificarsi del fatto che ha originato tale azione, in qualsiasi altro caso.

1.6 DISPOSIZIONI GENERALI

Il Cliente dichiara di essere proprietario delle Macchine elencate nell'Ordine o comunque di essere autorizzato dal proprietario a sottoscrivere il medesimo ordine.

E' onere del Cliente accettare le condizioni contrattuali vigenti al momento della presentazione dell'Ordine alla  DOMINO.

I Servizi DOMINO non previsti nelle presenti Condizioni verranno forniti, se disponibili, alle tariffe DOMINO per tempo e materiali applicabili, vigenti al momento della prestazione oppure in base a separato contratto  DOMINO.

Per l'espletamento dei servizi la  DOMINO potrà avvalersi anche di terze imprese da essa incaricate.

1.7 GESTIONE DEI DATI RELATIVI ALLA DATA

Servizi.

DOMINO, con i propri contratti, non presta alcun servizio relativo alle esigenze connesse con l’Anno 2000 (ad esempio verifica e conversione di dati in ottica Anno 2000), tranne che nei casi di servizi DOMINO aventi tali esigenze come proprio oggetto specifico, ne’ presta alcun servizio relativo alla transizione all’Unione Economica e Monetaria, tranne che nei casi di servizi DOMINO aventi tale oggetto specifico. 

DOMINO non rilascia alcuna dichiarazione circa la conformità all’Anno 2000 o la conformità all’Euro dei prodotti forniti.

Il Cliente riconosce che è sua responsabilità verificare i suoi sistemi attualmente utilizzati e intraprendere le opportune azioni per migrare a sistemi “conformi all’Anno 2000” e “conformi all’Euro”.

Servizi di manutenzione.

I servizi di manutenzione DOMINO non includono la correzione di errori relativi alla data.

1.8 MODIFICHE DELLE CONDIZIONI

Volendo mantenere una adeguata flessibilità delle offerte di Prodotti e Servizi, la DOMINO si  riserva la facoltà di variare le Condizioni qui esposte, dando al Cliente un preavviso scritto di tre mesi. Tali variazioni non hanno efficacia retroattiva.

Esse si applicano immediatamente a tutte le nuove forniture.

Per tutte le forniture di Servizi in essere al momento della comunicazione, tali modifiche trovano applicazione a far tempo dalla data indicata nella comunicazione scritta qualora il Cliente non receda dal contratto in essere entro il predetto termine di preavviso.

Le eventuali aggiunte e modifiche alle presenti Condizioni, inserite in comunicazioni del Cliente, anche scritte, sono inefficaci nei confronti della DOMINO.

1.9 FORO COMPETENTE

Per qualsiasi controversia relativa alla validità, interpretazione, esecuzione e risoluzione delle Condizioni e degli Ordini sarà esclusivamente competente il Foro di Milano.

2.0  SERVIZI

2.1  SERVIZI  DOMINO 

I Servizi possono essere di tipo standard o personalizzati  secondo le specifiche esigenze del

Cliente. Ciascuna fornitura può comprendere uno o più Servizi dei tipi che seguono:

- Servizi a tempo determinato, che terminano con il completamento di un compito o di una opera, oppure ad una data convenuta;

- Servizi rinnovabili, che hanno una specifica durata contrattuale e si rinnovano automaticamente   per la stessa durata contrattuale; i rinnovi proseguono finche’ una delle parti non receda. 

2.2  RISOLUZIONE, RECESSO E RITIRO DAL MERCATO

Ciascuna parte può risolvere il contratto per un servizio se l’altra parte non adempie alle sue obbligazioni.

Il Cliente può recedere da un contratto per un servizio a tempo determinato o rinnovabile tramite comunicazione scritta con almeno 90 giorni di preavviso. Tale recesso potrà comportare un addebito compensativo pari a:

-  i corrispettivi mancanti al completamento del periodo contrattuale o  una somma prestabilita.

Il Cliente conviene di pagare tutti i Servizi che gli vengono resi ed i Prodotti che gli vengono consegnati fino al termine del Servizio, come pure gli eventuali oneri che Domino dovesse sostenere per l’interruzione delle subforniture. 

Domino può ritirare dal mercato un Servizio rinnovabile; in tal caso potrà recedere dai relativi contratti dando comunicazione scritta al Cliente con un mese di preavviso.

Nel caso il recesso riguardi un Servizio che il Cliente ha già pagato e che Domino non abbia ancora reso integralmente, al Cliente compete un rimborso in proporzione.

2.3  SERVIZI DI MANUTENZIONE

La DOMINO fornirà il Servizio di manutenzione durante i periodi di disponibilità previsti all'articolo "Modalità di prestazione del Servizio di manutenzione".

Il Servizio di manutenzione viene prestato al fine di mantenere o ripristinare le Macchine in conformità alle loro specifiche, quali indicate dal relativo produttore.

La manutenzione comprende le necessarie messe a punto e la sostituzione delle parti di manutenzione che la  DOMINO ritenga necessarie. Qualora le operazioni di manutenzione comportino rimozione o sostituzione di parti, le parti sostituite verranno ritirate dalla  DOMINO.

Il servizio di manutenzione viene fornito solo nell'ambito del territorio nazionale e presso l'ubicazione indicata dal Cliente o presso i locali della DOMINO.

Il Cliente è responsabile di istituire e di applicare apposite procedure per la sicurezza e la riservatezza dei propri dati e di salvare i programmi, i dati ed i valori eventualmente contenuti nella Macchina.

2.4 MODALITA' DI PRESTAZIONE DEL SERVIZIO DI MANUTENZIONE

Il Servizio di manutenzione verrà fornito dalla  DOMINO durante il periodo base di disponibilità oppure durante i periodi opzionali di disponibilità (come definito al successivo articolo "Periodo Base e Periodi opzionali di disponibilità del servizio di manutenzione") scelti dal Cliente fra le alternative disponibili e specificati nell'Ordine.

La  DOMINO provvederà ad effettuare, presso la sede del Cliente, le operazioni di disattivazione della Macchina malfunzionante, nonché a manutenere la Macchina stessa, ovvero, a sua discrezione, a sostituirla a titolo definitivo con altra dello stesso tipo oppure provvederà a ritirare la macchina malfunzionante presso la sede del Cliente ed a portarla presso i suoi locali per la riparazione. Al termine della riparazione provvederà a riportarla presso il Cliente dove è stata ritirata. La  DOMINO provvederà altresì alle necessarie operazioni di verifica di  funzionalità della Macchina riparata.

Le Macchine fornite dalla  DOMINO al Cliente in sostituzione a titolo definitivo, possono essere non di nuova produzione, purché in regolari condizioni di funzionamento; esse divengono di proprietà del Cliente e quelle sostituite divengono di proprietà della DOMINO.

Al momento in cui una Macchina diviene, per effetto della sostituzione, proprietà della DOMINO, il Cliente riconosce di non vantare più alcun diritto sulla suddetta Macchina, e garantisce che la stessa e' libera da qualsiasi onere, privilegio o qualsiasi diritto da parte di terzi.

La DOMINO si riserva la facoltà di affidare in tutto od in parte l'assistenza dei Prodotti oggetto del contratto a Ditte specializzate o autorizzate da DOMINO, salvaguardando la qualità del Servizio fornito e conservandone la responsabilità nei confronti del Cliente.

2.4.1 OPERAZIONI A CARICO DEL CLIENTE

Il Cliente determina quando è necessario il servizio di manutenzione per una Macchina, sulla base delle procedure di determinazione dei problemi come specificato nei manuali delle Macchine.

2.4.2 CONDIZIONI PER LA CORRETTA ESECUZIONI DEL SERVIZIO

Le Macchine oggetto dell'Ordine dovranno essere in uso da parte del Cliente, complete di tutte le parti previste ed in regolari condizioni di funzionamento al momento dell' inizio del servizio. La DOMINO si riserverà di non fornire il Servizio alle Macchine che non rispondano ai suddetti requisiti.

2.5 PERIODO BASE E PERIODI OPZIONALI DI DISPONIBILITA' DEL SERVIZIO DI MANUTENZIONE

Nei casi espressamente previsti all'articolo "Modalità di prestazione del Servizio di manutenzione", il Cliente può scegliere, in luogo del periodo base (come definito più avanti) uno o più periodi opzionali di disponibilità del Servizio di manutenzione secondo le modalità qui di seguito specificate.

Il periodo base di disponibilità è un periodo di otto ore giornaliere dalle 9.00 alle 18.00 di ogni giorno feriale dal lunedì al venerdì.

Il Cliente, mediante stipulazione di apposito contratto, può scegliere, in luogo delle ore di disponibilità del periodo base, uno o più periodi opzionali di disponibilità del Servizio di manutenzione fra le alternative disponibili concordate con la  DOMINO.

I periodi opzionali di disponibilità del Servizio di manutenzione per  ciascuna Macchina devono includere le ore del periodo base e dovranno essere gli stessi per ogni giorno, e quelli del sabato e della domenica dovranno essere gli stessi per tutti i sabati o tutte le domeniche.

Il Cliente può variare il periodo di disponibilità del Servizio di manutenzione da lui scelto solo con effetto dal primo giorno successivo al termine del periodo di pagamento ed avendo dato alla  DOMINO preavviso scritto di trenta giorni.

2.6 QUALIFICAZIONE AL SERVIZIO DI MANUTENZIONE

La  DOMINO, prima di accettare l'Ordine per il Servizio, potrà effettuare una preventiva ispezione tecnica sulle Macchine interessate, atta a verificarne l’idoneità al contratto di manutenzione ai sensi dell’art. 2.4.2.

Qualsiasi intervento necessario per riportare la Macchina in condizioni tali da essere idonea al contratto di manutenzione sarà effettuato dalla  DOMINO, previo accordo con il Cliente.

2.7 DURATA DEL SERVIZIO DI MANUTENZIONE

2.7.1 DATA DI INIZIO DEL SERVIZIO DI MANUTENZIONE E DURATA.

Per tutte le Macchine la data di inizio del Servizio sarà quella indicata nell'Ordine.  Il contratto avrà durata annuale ed efficacia dalla data di inizio del Servizio. 

2.7.2 FACOLTA' DI RECEDERE DAL SERVIZIO DI MANUTENZIONE

La  DOMINO potrà recedere dal servizio per singole Macchine:

- decorsi dodici mesi dall'inizio del servizio per tali Macchine, o successivamente in qualunque momento, avendone dato preavviso scritto di tre mesi al Cliente; il recesso avrà comunque effetto al termine del periodo già fatturato al Cliente;           

- con preavviso scritto di un mese al Cliente, in seguito al ripetersi di riparazioni resesi necessarie per le cause descritte all'articolo  "Servizi con addebito addizionale";

- previa notifica scritta quando riterrà la macchina non riparabile a causa dell’indisponibilità delle parti di ricambio o del supporto tecnico fornito dal produttore.

2.8 CANONI BASE E CANONI ADDIZIONALI DI MANUTENZIONE

 Il canone di manutenzione comprende:

- il canone base di manutenzione,

- l'eventuale canone addizionale di manutenzione.

Il canone base di manutenzione è quello relativo al periodo base di disponibilità del servizio di manutenzione.  Il canone addizionale di manutenzione viene determinato in base ad eventuali periodi opzionali di disponibilità del servizio di manutenzione concordati con il Cliente.

Il canone di manutenzione applicabile a ciascuna Macchina, determinato dalla DOMINO per la generalità dei propri Clienti, è specificato nell'Ordine. Il canone di manutenzione viene determinato dalla  DOMINO su base mensile.

Il canone di manutenzione decorre, per ciascuna Macchina, dalla data di inizio del Servizio come definita all'articolo "Data di inizio del Servizio di manutenzione"; se per una Macchina la data di inizio del Servizio non coincide con il primo giorno del mese, il canone di manutenzione per tale Macchina decorrerà dal primo giorno del mese successivo.

Il canone di manutenzione sarà dovuto fino al termine del relativo Servizio secondo quanto previsto all'articolo "Durata del Servizio di manutenzione".

Se per una Macchina la data di fine servizio non coincide con l'ultimo giorno del mese, il canone di manutenzione per tale Macchina sarà dovuto per il mese intero.

2.9 ADDEBITI AGGIUNTIVI

 Se il Cliente richiede Servizi di manutenzione, ad eccezione di quelli previsti all'articolo -"Servizi con Addebito Addizionale" e all'articolo "Esclusioni", che vengono effettuati al di fuori del periodo di disponibilità pattuito, non vi sarà alcun addebito addizionale per le parti di manutenzione mentre il Servizio verrà fornito alle tariffe orarie  DOMINO per chiamata allora in vigore, inclusive del tempo viaggio.

L'importo di tali tariffe potrà essere richiesto dal Cliente al momento di ciascuna chiamata.

2.10 VARIAZIONE DEI CANONI E DI ALTRI PARAMETRI CONTRATTUALI

I corrispettivi periodici dei servizi, i Canoni base di manutenzione, i canoni addizionali di manutenzione ed i periodi di disponibilità del Servizio di manutenzione offerti possono essere variati dalla  DOMINO , dandone preavviso scritto di tre mesi al Cliente rispetto all'inizio di ciascun periodo di pagamento.

Il Cliente potrà tuttavia recedere dal Servizio relativamente alle Macchine cui le variazioni si riferiscono, alla data di entrata in vigore di tali variazioni, avendo dato alla  DOMINO comunicazione scritta che dovrà pervenire con almeno un mese di preavviso.

2.11 MODIFICHE ALLA CONFIGURAZIONE DELLE MACCHINE, DISPOSITIVI ADDIZIONALI, CAMBI DI MODELLO

Eventuali modifiche nelle caratteristiche delle Macchine, unità e meccanismi collegati o dispositivi, così come l'aggiunta di dispositivi o il cambio di modello di qualsiasi Macchina, comporterà l'estensione automatica delle presenti Condizioni alla Macchina modificata con la conseguente variazione del canone base di manutenzione.

L'Ordine cui si farà riferimento sarà quello della Macchina originaria.

2.12 SERVIZI CON ADDEBITO ADDIZIONALE

 I Servizi sottoelencati non sono compresi nel Servizio di cui alle presenti Condizioni come definito all'articolo "Oggetto del Servizio di manutenzione".

Qualora fossero richiesti Servizi di questo tipo la  DOMINO, secondo disponibilità potrà effettuare tutti o parte degli stessi alle tariffe orarie  DOMINO per chiamata concordati al momento della richiesta; le parti, i materiali, il tempo di attesa e le spese di viaggio saranno addebitate al Cliente.

I Servizi con addebito addizionale consistono nella riparazione di guasti o l'aumento del tempo di riparazione causati da:

- indisponibilità di locali adatti, forniti di tutti gli impianti specificati nelle apposite istruzioni dei costruttori delle macchine;

- l'uso della Macchina per scopi diversi da quelli di elaborazione dei dati per cui fu progettata; cause accidentali;

- calamità, compresi tra l'altro incendi, inondazioni, acqua, vento o fulmini;

- trasporto;

- negligenza o cattivo uso, atti di vandalismo, furto o rapina;

- modifiche (comprendenti tra l'altro qualsiasi variazione al progetto strutturale, meccanico o circuitale della macchina), collegamenti (ivi inclusa la connessione meccanica, elettrica o elettronica di macchine tra loro non compatibili), interventi di manutenzione o sostituzioni di   parti effettuati da personale diverso dagli incaricati della DOMINO;

- l'uso di prodotti ausiliari che producono avarie ripetitive.

2.13 ESCLUSIONI

 Il servizio di manutenzione non comprende:

- la fornitura e la sostituzione di prodotti ausiliari o accessori o ad esaurimento quali  bande-testine-gruppi di   stampa, tubi catodici, alimentatori fogli singoli, batterie, LCD e alimentatori esterni pc portatili, toner, tamburi, fusori, nastri e cartucce inchiostro e tutto quanto ritenuto materiale di consumo come definito dal costruttore salvo quanto  diversamente specificato nell'ordine.

- la verniciatura o rifinitura delle Macchine, o la fornitura di materiali per tali lavori ;

- il lavoro su impianti elettrici esterni alle Macchine, la manutenzione o la sostituzione di

  parti, modifiche, collegamenti o altri dispositivi non forniti dalla DOMINO.

3.0  VENDITA PRODOTTI

3.1 PROPRIETA’ E RISCHI

 Domino trasferisce la proprietà di un Prodotto venduto al Cliente al pagamento integrale del prezzo.

Per i dispositivi, conversioni ed incrementi di modello che comportano la rimozione di parti che divengono di proprietà della DOMINO, il trasferimento della proprietà al Cliente avverrà dopo il pagamento integrale del prezzo ed il rientro delle parti rimosse.

DOMINO sopporta i rischi di perdita e danno ai Prodotti venduti fino alla data di consegna. Dopo tale data i rischi sono a carico del Cliente.